5 “buone pratiche” di influenza dell’industria del tabacco

L'industria del tabacco impiega molte strategie influenti per frenare le misure di prevenzione e quindi proteggere i propri interessi a scapito di quelli della salute pubblica.


Lo scopo di queste tattiche è influenzare i politici, i media, i consumatori e il pubblico in generale.

Opuscolo

2


Uso dell’argomento economico

3


Intrusione nella ricercae disinformazione

4


Sponsorizzazione di festival musicali

5


Attività "socialmente responsabili"

1


Il lobbying politico


Queste pratiche di influenza hanno un impatto reale.

La prova:

In Svizzera, 9 500 persone all’anno muoiono ancora a causa del tabacco.

Come reagire ?

Rappresentare l’interesse generale del Popolo e non gli interessi privati dell’industria del tabacco


Essere trasparente sulle proprie relazioni e legami con l’industria del tabacco


Ratificare la Convenzione quadro dell’OMS per la lotta al tabagismo

In quanto responsabile politico svizzero

In quanto cittadino svizzero

Mantenere uno sguardo critico e attento su ciò che si legge, sente o vede


Chiedere una maggiore trasparenza delle attività di lobbying politico


Denunciare le irregolarità


Interpellare i politici a livello cantonale o federale riguardo i tentativi di influenza dell’industria del tabacco

Considerare queste tattiche delle aziende produttrici di tabacco come una componente importante della prevenzione del tabagismo


Approfondire, cercare di capire, documentare queste pratiche e renderle visibili e comprensibili all’opinione pubblica


Ricercare altre competenze professionali (giornalistiche, etiche, giuridiche, politiche, ecc.)


Interpellare i politici a livello cantonale o federale riguardo i tentativi di influenza dell’industria del tabacco

In quanto attore della prevenzione in Svizzera

Comunicato stampa

Italiano

Karin Zürcher, responsabile del CIPRET-Vaud

karin.zurcher@prosv.ch


Verena El Fehri, direttrice dell’Associazione svizzera per la prevenzione del tabagismo

verena.elfehri@at-schweiz.ch


Nolvenn Gambin, prevenzione presso la Lega svizzera contro il cancro

nolvenn.gambin@krebsliga.ch


Alberto Polli, responsabile dell'Associazione svizzera non-fumatori

asnf@swissonline.ch

Contatti